L’arte rupestre torna protagonista. Due mesi di eventi in preparazione al Congresso IFRAO 2018

Il Centro Camuno di Studi Preistorici (CCSP) sta organizzando per questo autunno una serie di eventi e iniziative volte a promuovere e sottolineare il valore del patrimonio culturale e archeologico della Valcamonica, in preparazione al 20 Congresso Mondiale IFRAO “Standing on the shoulders of the giants / Sulle spalle dei giganti – Incontro con l’arte rupestre mondiale”, che si terrà a Darfo Boario Terme nell’estate 2018.

Sabato 14 ottobre 2017 – CASTELLI E FORTIFICAZIONI
Il convegno dal titolo “Castelli e Fortificazioni dalla Valcamonica alla Franciacorta” è in programma per sabato 14 ottobre (dalle 9.15 alle 14,00) a Gorzone, presso il Castello Federici. La giornata è dedicata agli aspetti storico-architettonici di fondazione e evoluzione di fortificazioni e dei castelli presenti nel territorio camuno, sul lago d’Iseo e nella limitrofa Franciacorta. Parteciperanno a questo appuntamento Angelo Valsecchi, Federica Matteoni, Federico Troletti, Alice Leoni, Angelo Giorgi e Simone Sesito. (programma e approfondimenti qui)

18 – 29 ottobre 2017 – MOSTRA STONE IMAGES
Stone Images – Rock art: the first global expression”. È questo il titolo della mostra allestita al Castello Sforzesco di Milano, nell’iconica iconica del Cortile delle Armi. L’esposizione, che si terrà dal 18 al 29 ottobre, è organizzata e promossa dal Centro Camuno di Studi Preistorici (CCSP), dalla Società Cooperativa Archeologica “Le Orme dell’Uomo” e dall’Associazione Lombarda Archeologica. La mostra sarà composta da 30 pannelli fotografici che presentano la lunga storia artistica dell’uomo preistorico; le immagini, raffiguranti rappresentazioni incise e dipinte sulla pietra, hanno lo scopo di introdurre ai visitatori l’arte delle origini di respiro mondiale. (dettagli e approfondimenti qui)

25 ottobre 2017 – TAVOLA ROTONDA
All’interno di questo evento è stata inoltre organizzata, per mercoledì 25 ottobre presso la Sala studio della Biblioteca d’Arte del Castello Sforzesco, la tavola rotonda dal titolo “Stone Images – Arte rupestre, primo fenomeno globale”, moderata da Lucia Bellaspiga (Archeologa, giornalista quotidiano Avvenire) in cui interverranno Angelo Eugenio Fossati (Coop. Le Orme dell’Uomo, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano), Mila Simões de Abreu (UTAD – CETRAD, CCSP, Coop. Le Orme dell’Uomo), Andrea Arcà (Coop. Le Orme dell’Uomo, Università di Pisa) e Tiziana Cittadini (Centro Camuno di Studi Preistorici). (dettagli e approfondimenti qui)

26 – 28 ottobre 2017 – SEMINARIO TEMATICO
L’Aula Magna dell’Università della Montagna (Via Morino, 8 – Edolo BS) ospiterà giovedì 26 ottobre dalle ore 15.30 il Seminario dal titolo “Duoro e Valcamonica: due siti del patrimonio mondiale a confronto” in attuazione del progetto “ITALIAN MOUNTAIN LAB” per la creazione di una rete nazionale ed europea per lo sviluppo di studi su settori strategici delle aree interne e montane. Il seminario, sostenuto da Unimont, Utad, Cedrat, Erasmus+, CCSP e Coop. Le Orme dell’uomo vedrà gli interventi di

Mila Simões De Abreu (UTAD – CETRAD): Due santuari nella Preistoria. L’arte rupestre del Douro e della Valcamonica: dal Paleolitico ai nostri giorni

Federico Troletti (CCSP): L’attività silvo-pastorale in epoca storica in alcuni siti con archeologia rupestre

António Crespi (UTAD – CITAB): Flora e vegetazione del Douro.

Tiziana CITTADINI (Direttore Riserva Naturale delle Incisioni Ceto, Cimbergo Paspardo):  Il riutilizzo dell’ambiente naturale in un contesto archeologico

António Pirra (UTAD – Centro de QUIMICA): La vitivinicoltura Portoghese: Douro la più antiche regioni vinicola demarcata e regolamentata del mondo

Angelo Fossati (Le Orme dell’Uomo; Università Cattolica, Milano): L’arte dei guerrieri in Valcamonica e nel Douro, un aggiornamento.

Sabato 28 ottobre sarò dedicato a un’uscita didattica presso la USCITA DIDATTICA
28 ottobre 2017 Riserva Naturale delle Incisioni Rupestri di Ceto, Cimbergo, Paspardo
(per dettagli clicca qui)

18 novembre 2017 – presentazione del libro “L’ARTE RUPESTRE DI FOPPE DI NADRO”
Ultimo, ma non meno importante è l’appuntamento di sabato 18 novembre 2017,  presso il Museo della Riserva di Nadro. In occasione della presentazione del volume “L’arte rupestre di Foppe di Nadro. Vol 1” si terrà una Giornata di studio e di approfondimento.

Il maggior sponsor del congresso è la Finanziaria di Valle Camonica, mentre le iniziative collaterali sono supportate dalla Camera di Commercio di Brescia e dalle Forge Fedriga.

Un programma intenso che ha l’obiettivo di avvicinare un vasto pubblico alle risorse culturali di un piccolo territorio, che racchiude un patrimonio ricco di storia.

IFRAO 2018 – Informazioni Generali e logistica

Cari Amici e Colleghi,

Nella  seduta del 4 settembre 2015, il comitato dell’IFRAO riunitosi a Caceres in Spagna,  ha scelto la Valle Camonica quale sede del prossimo XX INTERNATIONAL ROCK ART CONFERENCE IFRAO 2018, individuando nel Centro Camuno di Studi Preistorici e nella  Cooperativa Archeologica “Le orme dell’Uomo “ gli organizzatori dell’evento.

CALL for PAPERS
Si è aperta la CALL for PAPERS del 20th International Rock Art Congress IFRAO2018, gli interesati sono pregati di compilare il modulo per la proposta oppure di inviare una mail a ifrao2018@ccsp.it o al chiar della sessione allegando:
– titolo della presentazione, nome dell’autore, affiliazione e sessione preferenziale
– abstract in INGLESE, massimo 200 parole, con 5-6 parole chiave
– due immagini in alta risoluzione (300 dpi) in formato .jpg o .tiff
Deadline 30 novembre 2017
download list and rational of the sessions

ISCRIZIONE
Per compilare il registration form clicca qui
Il pagamento dell’iscrizione dà diritto a seguire tutte le sessioni, a ricevere la borsa della conferenza con il libro degli abstract su chiavetta USB, a prendere parte agli eventi gratuiti collegati al convegno e ai coffee break. (Alcune escursioni possono prevedere costi aggiuntivi)
Il pagamento dell’iscrizione è obbligatorio per i relatori. Ricordiamo ai relatori che l’iscrizione non implica necessariamente l’accettazione degli abstract presentati.
Il semplice accesso alle sale in cui si terranno le comunicazioni è libero e gratuito.

ARRIVARE E SOGGIORNARE IN VALCAMONICA

Benvenuti in Valcamonica, stretta vallata alpina, popolosa e ricca di industrie, a nord delle città di Bergamo e Brescia, in Lombardia. Al suo limite meridionale si estende lo splendido lago d’Iseo, mentre a nord la valle termina con alte montagne che giungono fino alla cima dell’Adamello a 3554 metri sul livello del mare. Le aree con arte rupestre si concentrano sui pendii della media valle.

Sede del Congresso
Le sessioni del Congresso IFRAO 2018 saranno ospitate nella prestigiosa sede del Centro Congressi di DarFo B.T. e della contigua sede della Consolata. Il Centro Congressi occupa una struttura di oltre 3.000mq, organizzata con intelligenza nella sua concezione complessiva ed architettonica dallo studio Gregotti ed Associati, una tra le più prestigiose firme dell’architettura italiana a livello internazionale (per informazioni clicca qui)

Arrivare in Valcamonica
Areoporti: Orio al Serio International Airport (Milano-Bergamo) (90 km); Linate International Airport (Milano) (140 km); Malpensa International Airport (Milano) (190 km); Airport V. Catullo (Verona) (110 km)
Il mezzo più comodo per raggiungere la Valcamonica è l’auto, per dettagli e preventivi sul noleggio clicca qui
La Valcamonica è raggiungibile in autobus e in treno, le stazioni più vicine sono Darfo e Boario Terme. Verificate per tempo le coincidenze da Brescia e Bergamo sul sito
http://www.muoversi.regione.lombardia.it/planner/
http://www.trenitalia.com

Tariffe medie del servizio taxi da e per i princiapli aeroporti:
Orio al Serio International Airport (Milan-Bergamo) – Capo di Ponte 90€ (one way)
Linate International Airport (Milan) – Capo di Ponte 120€ (one way)
Malpensa International Airport (Milan) – Capo di Ponte 150€ (one way)
Airport V. Catullo (Verona) – Capo di Ponte 180€ (one way)

Soggiornare in Valcamonica
La DMO (Destination Management Organization) è partner ufficiale di IFRAO 2018. I pacchetti per il soggiorno dei relatori saranno disponibili da gennaio 2018. Riportiamo una tabella di sintesi con i costi indicativi delle sistemazioni.
Pasti
Sarà organizzato un servizio cattering presso la sede del Congresso.

PROGRAMMA
Sulla webpage dedicata al congresso è disponibile il programma preliminare che verrà aggiornato ogni mese. Le sessioni si svolgeranno tra il 29 agosto e il 2 settembre. Le visite e i viaggi collegati al convegno si svolgeranno fra il 3 settembre e il 6 settembre. A breve troverete maggiori dettagli sul sito

IFRAO 2018 – General information and logistics

Dears Collegues and friends,

At its meeting of 4 September 2015 in Caceres, Spain, the IFRAO committee chose Valle Camonica as the location for the upcoming XX INTERNATIONAL ROCK ART CONFERENCE IFRAO 2018 and named the Centro Camuno di Studi Preistorici (Camunian Centre for Prehistoric Studies) and the Cooperativa Archeologica “Le Orme dell’Uomo” (Archaeological Cooperative “The Footsteps of Man”) as the organisers of the event.

CALL for PAPERS
The organizing committee is glad to announce the call for papers for IFRAO2018
Abstracts should be sent to our email: ifrao2018@ccsp.it, session e-mail contact or submit your proposal
Including the following:
– The title of communication, the name of author, affiliation, session of interest
– An abstract in English with a maximum length of 200 words and 5-6 key-words
– Two images in .jpeg or .tiff format with a minimum resolution of 300 dpi
Deadline: 30th of November 2017
download list and rational of the sessions

REGISTRATION
To fill in the registration form click here.
Payment of the full registration fee will entitle delegates to attend all conference sessions, receive conference material including the book of abstracts and to take part in social events and light refreshments (some planned excursions may incur extra costs)
The payment of the registration fee is mandatory for the speakers. We would like to remember to the speakers that the payment of the registration fee will not imply the acceptance of the abstract submitted.
The access to the halls in which there will be the presentations is free.

HOW TO REACH VALCAMONICA AND ACCOMMODATION
Welcome to Valcamonica, a narrow alpine valley, situated north of the cities of Bergamo and Brescia (Lombardy, Italy). At the southern end of the valley lies the beautiful lake Iseo, while in the north are the high peaks such as the Adamello (3554 meters) between the two you find the renowned and world heritage rock art sites of Valcamonica and surrounds.

Congress Venue
The IFRAO 2018 Congress sessions will be hosted at the prestigious venue of Darfo B.T. Congress Centre and in the connected location of the Consolata. The Congress Centre occupies a structure of more than 3,000 sq. m.; designed by Gregotti and Associati studio, one of the most prestigious Italian architectural firms of international renown (for further information – only in italian – click here)

How to reach Valcamonica
Nearest airports: Orio al Serio International Airport (Milan – Bergamo); Linate International Airport (Milan) (140 km); Malpensa International Airport (Milan) (190 km); Airport V. Catullo (Verona) (110 km).
The most convenient way to reach Valcamonica is by car, for details about car rental please click here
Valcamonica can also be reached by bus and train; the nearest stations are Darfo and Boario Terme. You can find the timetables from Brescia and Bergamo on the following sites:
http://www.muoversi.regione.lombardia.it/planner/
http://www.trenitalia.com

The average cost of a taxi from and to major airports
Orio al Serio International Airport (Milan – Bergamo) – Darfo B.T. 90€ (one way)
Linate International Airport (Milan) – Darfo B.T. 120€ (one way)
Malpensa International Airport (Milan) – Darfo B.T. 150€ (one way)
Airport V. Catullo (Verona) – Darfo B.T. 180€ (one way)

Accommodation
The Destination Management Organization (DMO) “Valle Camonica – La Valle dei Segni” is the official partner of IFRAO 2018. Speakers’ accommodation packages will be available from January 2018. Below is a table with the approximate accommodation costs.
Meals
A catering service will be organized at the Congress venue.

PROGRAM
On the webpage you will find the preliminary program of the Congress, which will be monthly updated. The sessions are programmed between August 29th and September 2nd. The excursions and trips programmed within the Congress will take place between September 3rd and September 6th. Major information will be available soon.

CALL for PAPERS – BCSP43 (eng)

Dear Colleagues and Friends,

The editorial board welcomes two kinds of original contributions to be considered for publication: papers and short news. Papers published in BCSP are previously approved by the scientific committee and the editorial board. The texts must be in English, French or Italian. The publication of the next volume of the BCSP is scheduled for November 2017.

Papers
The text should about 60.000 characters including spaces (about 12 pages in font size 12), including bibliography and footnotes, max 10 illustration. The papers should comply with the editorial standards of BCSP

Short news
The text should about 15.000 characters including spaces, including bibliography and footnotes, max 5 illustrations

Papers submission deadline: October 15, 2017

Contact of the redaction federico.troletti@ccsp.it
M
ore info to BCSP web site

call43eng

 

CALL for PAPERS – BCSP43 (it)

Cari Amici e Colleghi,

In una veste rinnovata ma fedele alle sue tradizioni, la redazione del BCSP seleziona periodicamente contributi originali in forma di saggi e news brevi. I testi pubblicati sul BCSP si intendono preliminarmente approvati dal comitato scientifico e dal comitato di redazione. I testi delle comunicazioni dovranno essere in inglese, francese o italiano. Il volume 43 del BCSP è previsto per novembre 2017.

Saggi
Saranno pubblicati saggi in lingua italiana, francese o inglese, della lunghezza indicativa di 60.000 battute (circa 12 cartelle in corpo 12) comprese la bibliografia e le note a piè di pagina, illustrati da un massimo di 10 immagini. La redazione del testo va uniformata alle norme editoriali del BCSP.

News brevi
Saranno pubblicati saggi in lingua italiana, francese o inglese, della lunghezza indicativa di 15.000 battute comprese la bibliografia e le note a piè di pagina, illustrati da un massimo di 5 immagini.

Papers submission deadline: 15 ottobre 2017

e-mail di contatto con la redazione: federico.troletti@ccsp.it
maggiori dettagli sulla pagina web dedicata

call43 it

CALL for PAPERS – IFRAO2018 (english version)

The Centro Camuno di Studi Preistorici(CCSP) and the Società Cooperativa Archeologica“Le Orme dell’Uomo”(Footsteps of Man Archaeological Cooperative Society) have thepleasure to invite you to the 20th International Rock Art Congress which will be held in Valcamonica (Italy) from 29th of August to the 2nd of September 2018.
This major event takes place 50 years after the first “Valcamonica Symposium”, marking30 years since the foundation of IFRAO and the 30th anniversary of the Footsteps of Man Archaeological Cooperative Society.
The congress will cover a range of topics relevant to rock art, archaeology, culture and society, from its first appearance to current forms. During five days, leading experts in the field, researchers along with young scholars and enthusiasts, will gather and present the latest results and studies on rock art, rupestrian archaeology and other relevant research fields on Paleolithic and Post-Paleolithic art from all over the world.
More than 40 sessions (the complete list of the sessions approved by the scientifc committee is available on the back of this poster and on the website: www.ccsp.it), workshops, key lectures, exhibitions, visits with live streaming of certain events are being planned. Excursions before and after the congress in Valcamonica and to others areas of the Alps are also being programmed.
The organizing committee is glad to announce the call for papers for IFRAO2018 Abstracts should be sent to our email: ifrao2018@ccsp.it or submitting it here.
Including the following:
► The title of communication, the name of author, affiliation, session of interest
► An abstract in English with a maximum length of 200 words and 5-6 key-words
► Two images in .jpeg or .tiff format with a minimum resolution of 300 dpi
Deadline: 30th of November 2017

CALL for PAPERS – IFRAO2018 (versione italiana)

Il Centro Camuno di Studi Preistorici (CCSP) e la Società Cooperativa Archeologica “Le Orme dell’Uomo” hanno il piacere di invitarvi al 20th International Rock Art Congress che si terrà a Valcamonica dal 29 agosto al 2 settembre 2018.

Le date di questo evento di importanza mondiale coincideranno con il trentesimo anniversario dalla fondazione dell’IFRAO e della cooperativa Le Orme dell’Uomo e con il cinquantesimo anniversario dal primo Valcamonica Symposium.

Durante il congresso verranno approfonditi argomenti relativi allo studio dell’arte rupestre, all’archeologia, alla cultura e alla società, dalle origini ai giorni nostri. Durante i cinque giorni di congresso, i maggiori esperti internazionali, ricercatori, giovani studiosi e appassionati, si riuniranno e presenteranno i risultati e gli studi sull’arte rupestre, archeologia rupestre e di altri campi di ricerca pertinenti l’arte paleolitica e post-paleolitica di tutto il mondo. Sono previste più di 40 sessioni, workshop, conferenze, mostre, visite. Grazie al collegamento in streaming sarà possibile seguire alcuni eventi in diretta. Prima e dopo il convegno sono previste giornate di visita alla Valcamonica e nel nord Italia.

Il comitato organizzatore è lieto di annunciare l’apertura della CALL for PAPERS
gli interesati sono pregati di compilare il modulo per la proposta oppure di inviare una mail a ifrao2018@ccsp.it allegando:

► titolo della presentazione, nome dell’autore, affiliazione e sessione preferenziale
► abstract in INGLESE, massimo 200 parole, con 5-6 parole chiave
► due immagini in alta risoluzione (300 dpi) in formato .jpg o .tiff

Deadline 30 novembre 2017

call for papers_flyer
rationals of the sessions

Corso di perfezionamento in Rilevamento dell’Arte Rupestre

Nella splendida cornice della Valle dei Segni – patrimonio UNESCO dal 1979 – l’Università degli Studi di Milano con la sua sede distaccata denominata Università della montagna centro di eccellenza per lo studio, la ricerca e la formazione sulle tematiche montane e il Centro Camuno di Studi Preistorici, da 50 anni all’avanguardia nelle tecniche di documentazione e analisi dell’arte rupestre, organizzano il primo corso multidisciplinare di perfezionamento in
rilevamento dell’Arte Rupestre.

L’arte rupestre è strettamente legata al territorio in cui si cala, tanto da poter essere considerata la prima forma di land-art. Il territorio montano o vallivo in cui è inserita la maggior parte dell’arte rupestre (come ad esempio in Valcamonica) diventa soggetto di valorizzazione nel suo insieme, promuovendo così anche attività di mantenimento del territorio e recupero di aree boschive dismesse o abbandonate per creare percorsi di accesso al patrimonio archeologico. La presenza di arte rupestre può diventare il volano per la valorizzazione, la conservazione e la promozione del territorio e del turismo.

Le lezioni frontali vedranno partecipare i massimi esperti nazionali e internazionali del settore, anche grazie alle lezioni in streaming in diretta dai maggiori istituti di ricerca.

Per dettagli e ulteriori informazioni:clicca qui

Per scaricare il programma completo del corso clicca qui

per maggiori informazioni sul bando clicca qui

Numero massimo posti disponibili: 30
Quota di partecipazione: 680 euro più € 16 per pratiche amministrative (Possibilità di vitto e alloggio in strutture convenzionate)
Periodo di svolgimento: dal 22 agosto al 3 settembre 2016
Lezione introduttiva in streaming: 29 luglio 2016

Iscrizioni: Le domande di ammissione devono essere presentate entro il 30 giugno 2016 seguendo la procedura esplicitata alla pagina http://www.unimontagna.it/percorsi-didattici/rilevamento-dellarte-rupestre/

Destinatari:

Classi di laurea ex DM 16 marzo 2007: L-01 Classe delle Lauree in Beni Culturali, L-06 Classe delle Lauree in Geografia, L-21 Classe delle Lauree in Scienze della Pianificazione Territoriale, Urbanistica, Paesaggistica e Ambientale, L-10 Classe delle Lauree in Lettere, L-32 Classe delle Lauree in Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e la Natura, L-34 Classe delle Lauree in Scienze Geologiche, L-42 Classe delle Lauree in Storia, L-43 Classe delle Lauree in Tecnologie per la Conservazione e il Restauro dei Beni Culturali.
Classi di laurea ex DM 16 marzo 2007 – Determinazione delle classi di laurea magistrale: LM-1 Antropologia culturale ed etnologia, LM-2 Archeologia, LM-10 Conservazione dei beni architettonici e ambientali, LM-11 Conservazione e restauro dei beni culturali, LM-15 Filologia, letterature e storia dell’antichità, LM-74 Scienze e tecnologie geologiche, LM-75, Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio, LM-76 Scienze economiche per l’ambiente e la cultura, LM-80 Scienze geografiche, LM-84 Scienze storiche.
Potranno essere ammessi anche laureati e laureati magistrali in altre discipline previa valutazione dei competenti organi del corso.

Informazioni
Segreteria organizzativa e sede:
Gesdimont
via Morino n. 8 – Edolo (BS)
Tel/Fax. 0364/71324
Mail: corso.edolo@unimi.it
Coordinatrice del corso: Anna Giorgi

Sede attività sul campo:
Centro Camuno di Studi Preistorici
via Marconi 7 – Capo di Ponte (BS)

locandina a4_italiano

Il tuo sostegno al Centro Camuno di Studi Preistorici

Cari Soci, Amici e Sostenitori,

Il rinnovamento del Centro Camuno attualmente in atto è in continuità con la lunga stagione di ricerca inaugurata nel 1964 e proseguita fino a oggi, pur fra innegabili difficoltà economiche e gestionali. Il Consiglio Direttivo è impegnato nel rilancio dell’ente, attraverso la sua completa riorganizzazione, basata su un modello di sostenibilità della ricerca.

Anche Soci amici e sostenitori possono contribuire al sostegno delle nostre attività con la presentazione della dichiarazione dei redditi delle persone fisiche, per i redditi 2015: sarà possibile esercitare l’opzione di versare il 5 per mille a favore del Centro Camuno di Studi Preistorici.

Per destinare il proprio 5 per mille al Centro si dovrà firmare nel riquadro “Sostegno del volontariato e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e delle associazioni e fondazioni riconosciute che operano nei settori di cui art. 10, c.1, lett a), del D.lgs. n. 460 del 1997” e indicare nel  riquadro il codice fiscale del Centro Camuno 81003350170.

Versare il 5 per mille non significa pagare più tasse. Semplicemente una parte delle nostre tasse, che altrimenti confluirebbe nelle casse dello stato, sarà assegnata al Centro Camuno di Studi Preistorici.

Ricordiamo inoltre che è disponibile online il modulo di iscrizione al Centro camuno (o rinnovo della stessa)

Grazie fin d’ora per il vostro sostegno.