ziativa di


 

 

 

 


Incontro in occasione del novantesimo compleanno del Prof. Emmanuel Anati fondatore del Centro Camuno e ricercatore di fama internazionale. A lui e ai suoi numerosi allievi si deve la valorizzazione dell’arte rupestre: la scrittura prima della scrittura che restituisce all’Umanità 50.000 anni di storia

DIRETTA FACEBOOK SULLA PAGINA DEL CENTRO CAMUNO DI STUDI PREISTORICI

Programma

Roberta ALBEROTANZA (Vice presidente del Centro Camuno di Studi Preistorici): Introduzione e saluti

Tiziana CITTADINI (Centro Camuno di Studi Preistorici): L’esperienza del Centro Camuno di Studi Preistorici

Mila Simoes de ABREU (UTAD-CETRAD - Centro Camuno di Studi Preistorici - Coop. “Le Orme dell”Uomo”): Il contributo di Anati alla ricerca sull’arte rupestre nel mondo

Federico MAILLAND (Condirettore della Missione italiana a Har Karkom già Presidente Ass. Lombarda Archeologica): Har Karkom e la scoperta dei geoglifi paleolitici

Umberto SANSONI (Centro Camuno di Studi Preistorici): Dalla Valcamonica alle missioni all’estero

Gabriella BRUSA-ZAPPELLINI (Ass. Lombarda Archeologica, già docente di Estetica e Storia dell’arte antica): Il linguaggio dell’arte paleolitica

Emmanuel ANATI (Presidente fondatore del Centro Camuno di Studi Preistorici, Direttore dell’associazione Atelier, già docente ordinario all’Università di Lecce): Storia, ricerche e nuove prospettive

Federico TROLETTI (Presidente del Centro Camuno di Studi Preistorici): Conclusioni

 

PER COLLEGARSI ALLA PAGINA FACEBOOK DEL CENTRO CAMUNO CLICCA QUI